artisti e bambini

26 aprile 2013

E' davanti all'inaspettato che perdo le parole: mi rimangono solo la commozione
e la gratitudine di poter toccare con mano un gesto spontaneo
che ormai appartiene solo ad artisti e bambini.
questa meraviglia arriva dalle mani di Titti. Grazie 

da dentro

22 aprile 2013

Ho imparato a cercare il bello anche in me ed in ciò che mi circonda. Un po' come quelle immagini in tre d (quelle dei miei tempi, dove non servivano occhiali) in cui  riesci a vedere solo quando rilassi gli occhi, stacchi la testa e smetti di cercare. 
Non rileggo mai il blog ma riguardo spesso il mio instagram tutto così uguale e sempre diverso. Da fuori vedo i miei colori preferiti, cibo e natura , la vita che vorrei e che (da dentro) sto ancora cercando. Un inizio settimana divertente : una cena di laurea per 6 donne che ammiro, lilla da cogliere e menù da finire.

peonie

19 aprile 2013




L' anno scorso , 3 anni fa, sono tanti e mai troppi i post dedicati a questo fiore che arriva insieme al sole e che porta con sé tutte le volte che i miei mi hanno detto di approfittare di un momento di gioia, di non lasciar correre un'occasione, di godere di qualcosa che è bello proprio perchè non dura a lungo.

tante raccomandazioni quante le volte che mi hanno chiamato per nome ed ora, prima di fare ogni passo sento la loro voce ed ho il loro esempio ... e mi dico "perchè no?" ... 


Valdirose

16 aprile 2013

La camera segreti era una piccola sala da pranzo accanto alla cucina: buffet con piano in marmo, tavolo rotondo e sedie in faggio curvato. C'era anche la televisione ma soprattutto c'era "la Scrivania" con un cassetto chiuso a chiave che stimolava un misto tra curiosità, timore e devozione in tutta famiglia (mamma compresa) perchè il cassetto conteneva i documenti del babbo.


Due mesi fa ho ereditato la scrivania con tanto di chiave:i documenti si sono rivelati essere ricordi del militare e foto mie e di mia sorella talvolta sdentate, talvolta in posa accanto a scimmie vestite da scolare... così mi sono innamorata di questa stanza e delle "cose importanti da custodire".





vale la pena di provare

10 aprile 2013

Amo la primavera: alleggerirsi di abiti e pensieri, innamorarsi e non pensare ad altro. Al contrario di tanti, a me, questa stagione, mette una gran voglia di fare. Spesso mi domando (e mi domandano) come posso scrivere e fare ogni cosa, così, senza vergogna, esponendomi a critiche ed opinioni: ci ho pensato e la risposta è che stare solo a guardare (anche se con il privilegio di poter giudicare :P ) sarebbe per me una tremenda tortura.

A costruir qualcosa ci si innamora di se stessi : gli innamorati , da fuori, sono buffi, ridicoli ed incomprensibili ma da dentro, ohhh da dentro, ci si sente indistruttibili , leggeri, si vola a mezz'aria e lì nessuno può arrivare. Per questo credo che, se si ha in mente qualcosa, valga SEMPRE la pena provare a cuor leggero , ora o mai più e se non sarà un successo, si sa, la cosa importante è il percorso, non il fine.  

mille

2 aprile 2013

Mille come le sfumature di un sorriso, come le cose che voglio ancora fare, come i grazie che vi devo. Io e Bea siamo di nuovo al lavoro ma questa volta per far biscotti per gli amici (i suoi) , per goderci la vacanza (la sua) e, finalmente, il sole (di tutti) sul nostro gradino. Vi abbraccio