il polline sa di miele o di rape

15 maggio 2013


"Una mattina come le altre con un colore in più, un momento come tanti ma in questo ci sei tu."

Grazie ai suoi studi sulla rima, da qualche giorno io e Bea parliamo così... tra le sue più belle ci sono queste che vi regalo in questa mattina di strane nuvole qui al Valdirose:

a volte vorrei essere un'ape
e scoprire se il polline sa di miele o di rape
a volte vorrei essere un fiore
sentire il vento e stare immobile per ore




44 commenti:

  1. Può sembrar semplice, ma è più di gioco..
    Permettere e permettersi di far rime con i suoni..
    E il polline che sa di rapa dev'essere anche buono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la maggior parte delle volte finisco per far rime con parolacce... puzzetta riscontra sempre un gran successo e lei se la ride come se non ci fosse un domani!

      Elimina
  2. A volte vorrei essere un fiore
    sentire il vento e stare immobile per ore

    Una poesia!!
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche secondo me è poesia, quando l'ho letta ho pensato: fin troppo nostalgica per essere una bambina...

      Elimina
  3. siamo toscane di pura terra toscana
    e la rima e' il nostro toccasana,

    e non c'e nulla di piu' prelibato
    che volteggiare come quell'ape sul tuo tavolo cosi'delicato!


    grazie per questo nuovo pensiero...
    Buondi' <3

    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tra tutte vorrei proprio essere un ape e vivere di fiori e miele!

      Elimina
  4. che poesia!un abbraccio care mie due donnine felicine!
    Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angela ho letto grandi news :) mi sa che la donna felicina per eccellenza sei tu

      Elimina
  5. Con le parole si può giocare come con le bambole o le biglie colorate...

    Fragole a colazione
    ogni assaggio è nuova emozione
    prezioso è ogni sorriso a tavola
    perchè duri tutti i giorni la nostra favola

    Grazie per ogni spunto d'evasione serena che mi dai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi inchino, lo sai :) davanti a te le mie parole son sempre così infantili

      Elimina
  6. che dire? tra dolcezza e ilarità!
    Buona giornata, fra una nuvola e una rima baciata...
    Marika

    RispondiElimina
  7. i tuoi post sono freschi e leggeri
    sempre allegri e mai del tutto seri
    quando manchi di leggerti sento il bisogno
    e mi chiedo se esiti o sei un sogno

    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie !! Non sono un sogno ma fin troppo reale (per qualcuno forse un incubo)

      Elimina
  8. Giovanna Jacqueline15 maggio 2013 12:07

    Il gioco più serio... La vie!

    RispondiElimina
  9. ahahaah, che meraviglia! grande Bea.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Direi che la Bea è proprio la degna Figlia di sua Madre!
    Un abbraccio
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo lo dice anche il babbo quando rompe :)
      un abbraccio a te
      Ire

      Elimina
  11. Tale madre...tale figlia...proprio un'amore questa famiglia...Vi abbraccio immensamente...e spero di farlo davvero,prossimamente!!!Monica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai si davvero lo spero anche io...

      Elimina
  12. Il viver tuo divino
    Come un bicchiere di vino
    Inebria e ci fa ridere
    Ed è questo il bello del tuo esistere

    Una mezza rima
    Mi
    È riuscita!!

    RispondiElimina
  13. Siete una meglio dell'altra...quando si dice che certe anime sono destinate a stare insieme! Voi siete fatte l'una per l'altra... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io so anche qua e è meglio ;)
      sì cara Diana ho prove certe che siamo fatte l'una per l'altra abbiamo anche gli stessi nei!

      Elimina
  14. Bello! Bello! bello! Anzi semplicemente fantastico... il tuo blog, il tuo posto,... quello che fai! Non mi perderò più neanche una virgola!

    RispondiElimina
  15. Il gioco delle rime mi è sempre piaciuto, è stimolante e allegro, direi che con voi siamo a un bel livello, come sempre qui si imparano un sacco di cose,ti abbraccio,
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela , giocare non fa mai male :)

      Elimina
  16. Le rime di Bea sono poesie per l'anima così come le tue foto sono poesie per gli occhi! Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Laura, insieme ne combiniamo davvero delle belle!

      Elimina
  17. Sono d'accordo con Diana, le vostre anime si dovevano incontrare, in un modo o nell'altro....siete meravigliose!

    Un abbraccio grande!
    Chiara

    RispondiElimina
  18. Sono senza parole...ma col sorriso stampato in faccia! :)
    Bellissime.
    Sara C.

    ps Non vedo l'ora che Bea apra un blog... ;)

    RispondiElimina
  19. Agganciandomi a ciò che ha scritto Chiara...due commenti qua sopra,ti regalo la mia citazione preferita...
    "Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prima ancora che i corpi si vedano" P. Coelho
    ...le vostre anime hanno tramato affinchè il vostro incontro potesse avvenire...
    Lelia

    RispondiElimina
  20. La poesia delle piccole cose, delle rime inventate con la mamma, il sapore delle fragole, l'odore della biancheria fresca di bucato, la vita è fatta di questo. Eli

    RispondiElimina
  21. Beautiful pictures... I do like !!
    Enjoy your day
    Nat

    RispondiElimina
  22. io, resterei immobile per la vita davanti al tuo universo!!!,davanti a te!!

    RispondiElimina
  23. Sei molto brava nell'apparecchiatura, sei molto brava a far le foto ora anche con la poesia..... Ma che Donna! Sei veramente un portento.... Complimenti!!!

    RispondiElimina
  24. Je reconnais notre table du petit-déjeuner avec ces fraises si gouteuses et la jolie vaisselle blanche...Notre retour en France s'est bien passé et nous parlons beaucoup de nos vacances chez toi et Paolo.
    Bises.

    RispondiElimina