i biscotti della gioia

18 marzo 2013

Ed eccola qua, la ricetta di questo biscotto che mi ha incantato: il nome, il fatto che contenesse miracolosamente tutti ingredienti che tollero in questi mesi di disintossicazione significa che è proprio così: era lì per me.

E poi in fondo cos'è la felicità se non una giusta combinazione di fortuna, scelte e tolleranze? io e mia nipote li abbiamo trovati perfetti, spero gradiate anche voi!


ricetta tratta da questo libro di cui vi parlavo nel post precedente


39 commenti:

  1. Proverò sicuramente a farli....
    sembrano così invitanti, e poi se piacciono ai bimbi significa che sono davvero buoni!
    un abbraccio Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i bambini sanno sempre cosa è buono !

      Elimina
  2. Che foto incantevoli Irene...e quei biscotti?...Promettono davvero felicità!!
    Buon piovoso inizio di settimana!
    Lelia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piovoso anche questo inizio settimana uff...

      Elimina
  3. Provvedo per la farina di farro che in questo momento non ho e poi agisco
    Un bacino, Daniela

    RispondiElimina
  4. Ciao Irene, la ricetta mi ispira, li proverò di sicuro anche perchè ho visto che non c'è latte e in questo periodo la mia piccolina lo digerisce con difficoltà...e quindi ben vengano ricette di dolci senza.
    A presto
    Antonella

    RispondiElimina
  5. proverò! Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Voglio proprio provarli,sembrano buoni.
    Stefy

    RispondiElimina
  7. Provate a sostituire gli ingredienti animali (miele, burro, uovo) con altri cruelty free. In questo link ne trovate parecchi:

    http://www.veganblog.it/category/dolci-biscotti/

    La felicità è anche scegliere di mangiare eticamente.
    Buona settimana. Deborah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...Ora che usare miele uova e burro sia crudele proprio ...
      Grazie per il link, proverò e ti farò sapere!

      Elimina
    2. Veramente latte, uova e miele non si possono materialmente ottenere senza uccidere animali. Magari non direttamente gli stessi individui che producono questi alimenti, almeno non subito, ma i loro figli si. Loro devono morire perché questa produzione sia possibile. Lo so che sembra assurdo, ma basta informarsi e leggere e si scopre una realtà abominevole: per far nascere una gallina ovaiola, viene ucciso un pulcino maschio improduttivo; per far produrre latte ad una mucca occorre farle partorire un vitellino che verrà macellato. Lo stesso vale per le api. Si può vivere bene, essere in salute e felicemente a posto con la propria coscienza scegliendo di non mangiare animali e loro derivati. Scusa lo sfogo, ma per me è una cosa molto seria far comprendere cosa c'è dietro a dei "semplici" biscotti.
      Se t'interessa saperne di più puoi leggere e scaricare uno dei tanti libri che trattano l'argomento animali:

      http://www.agireoraedizioni.org/materiali/veg_facile_impaginato.pdf

      Buona giornata.

      Elimina
    3. Non preoccuparti, capisco lo sfogo : deve essere davvero difficile confrontarsi quotidianamente con chi come me per ignoranza o insensibilità non abbraccia la stessa causa.
      Non sono abbastanza documentata per parlare di questo argomento e credo che la mia sensibilità non arrivi a tanto (non sono nemmeno vegetariana) ma ti ringrazio di avermi invitato a rifletterci.

      Elimina
  8. Uh che bello trovare ricette così… però ci mancavano pure le intolleranze!! Guarda non ne parliamo proprio!! Grazie Irene per la ricetta ma soprattutto per la delicatezza, magia e dolcezza che sempre trasmetti!!
    Buon Lunedì.. qui piove e tira vento, ma qui si sente la primavera!!

    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te Stefy
      i tuoi messaggi lasciano sempre un sorriso
      Ire

      Elimina
  9. E dopo i cup cake del "Buonumore" del Signor Fox, ora ho anche quelli della "felicità" di Irene: splendido!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che ci vuoi fare siamo sulla stessa lunghezza d'onda...

      Elimina
  10. Sono perfetti anche per me.....niente farina! proverò sicuramente!
    Buona settimana e grazie per la ricetta della felicità
    Elena

    RispondiElimina
  11. Uh che bella questa ricettina, me la segno, grazie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te, sono certa che ti piacerà!

      Elimina
  12. Hola IRE!
    Buona e semplice ricetta!
    ... Ti farà BEniSSimo questa nuova dieta, vedrai .....
    beso
    Cata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sento già gli effetti benefici...

      Elimina
  13. Uhh! Mi ha incantato quella manina cicciotta!

    RispondiElimina
  14. Uhhh! mi ha incantato quella manina cicciotta!

    RispondiElimina
  15. Wowwwww ..ciao Irene ! Che bella ricettina. Direi che questa me la devo proprio provare.
    un abbraccio e ....thanks .
    simona

    RispondiElimina
  16. Ciao Irene! I tuoi biscotti della felicità mi ricordano così tanto il 'biscotto della salute' che mi dava tutte le mattine mia nonna per colazione! Era così buonooo!! Grazie per avermi aiutata a rievocare piacevoli emozioni! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ricetta ricetta! Anche io voglio il biscotto della salute!

      Elimina
  17. credo che la foto si commenti da sola!!! un abbraccio buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  18. They look totally delicious xx I must try those
    Hugs Lynn xx

    RispondiElimina
  19. Ieri lo ho fatti e sono veramente buoni. Alle mie figlie sono piaciuti molto. E se superano la prova con loro .......
    Grazie mille per la ricetta.
    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono felice :)
      vedi? è contagioso...

      Elimina
  20. Domani farò i tuoi biscotti della felicità per me, Isa, Carlo, Teo e Lilla.... sono sicura che ci riempiranno di felicità !!!

    RispondiElimina