viaggio in Kenya

11 febbraio 2013


Non una vacanza ma un viaggio fuori e dentro, svolto principalmente sotto una zanzariera immacolata (e bucata) in mezzo a pezze bagnate e gote rosse da freddare. Un viaggio alla ricerca di un autocontrollo che segnava allarme già dal secondo giorno ma soprattutto un viaggio in mezzo a questo.





Un paradiso che ha ridimensionato tutto ed ho visto la piccolezza di cui siamo fatti. Rassicurante e spaventoso, dolce e feroce al tempo stesso. Vero di una verità a cui, credo, non siamo più abituati. 










un saluto con i due sguardi che mi hanno sfondato il cuore.

59 commenti:

  1. Che meraviglia di foto Irene!!!
    cosa c'è di più bello di quello che la natura regala??
    bellissimo viaggio!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  2. ♥ Bentornati, spero che stiate meglio...

    RispondiElimina
  3. Oh Irene, mi hai fatto tornare indietro alla mia estate 2011!!!
    E ti dirò di più... lo sai che quel bimbo con la magliettina verde più chiaro, in "prima fila", l'ho fotografato anche io!!! Me lo ricordo!!!
    Sono sguardi che lasciano un segno indelebile nel cuore...
    E la natura è così vera, così autentica... e i colori, i profumi, i rumori!

    Bentornata Irene!
    Un abbraccio, Francy_LaSottileLineaRosa

    RispondiElimina
  4. Wow! Siete riusciti ad avvicinarvi davvero tantissimo agli animali! Noi in Tanzania eravamo rimasti più lontani.
    Devo dire però che la più carina è tua figlia :)

    RispondiElimina
  5. Immagini molto suggestive, la natura ci regala sempre il meglio ... F.

    RispondiElimina
  6. Deve essere stato un viaggio bellissimo: anche dei nostri amici hanno fatto il safari e ne sono rimasti affascinati, e dalle tue foto non si stenta a capirne il motivo...deve essere emozionante trovarsi a tu per tu con la natura incontaminata...Grazie per aver condiviso questa esperienza! Un abbraccio Camilla

    RispondiElimina
  7. Sei tornata con il cuore colmo di souvenir che nessuna moda o incertezza potrà strappare via, dolce e profonda come ti riconosco!

    Nuovo inizio a te, Bea e Paolo!

    RispondiElimina
  8. che nostalgia mi hai fatto venire, ci sono stata anche io ormai parecchi anni fa ma il sogno è sempre quello di ritornare
    il mal d'Africa rimane per sempre
    baci e grazie per queste splendide foto

    RispondiElimina
  9. Da certi viaggi si torna cambiati dentro e fuori....
    Ben rientrati
    Silvia

    RispondiElimina
  10. Sò di cosa parli.. l'Africa è così.. meravigliosa.. le tue foto sono stupende ed hanno riaperto la ferita del mio Mal d'Africa!

    RispondiElimina
  11. Che meraviglia e che voglia di partire... Mi sei mancata ...

    RispondiElimina
  12. Spettacolo!!!! Puro spettacolo offerto dalla Natura...
    Le tue foto hanno colto l'attimo...
    Lelia

    RispondiElimina
  13. Mi hai fatto rivivere il nostro Capodanno 2010...
    Andare in Africa non è un viaggio, tantomeno una vacanza... è vivere e respirare un mondo fiero, vero e a volte doloroso.
    Grazie per queste meravigliose foto!
    A presto

    RispondiElimina
  14. Ohhhh!...oh!
    Cebras, girafas....ohhh.

    RispondiElimina
  15. Que bellas fotos, un viaje maravilloso!! guaauuuuu....Y Beatrice está preciosa!!

    RispondiElimina
  16. Dicono che l'Africa rimane nel cuore,i profuni, i colori, la gente....Tutto.
    Bellissime foto!!!
    A presto Susy

    RispondiElimina
  17. Lo sguardo che ha sfondato il cuore è quello di qualche riga sopra....quello col cappello per intendersi!
    Bellissime foto e bellissimo racconto, bentornati "sposini" e "principessa"!
    :-)

    RispondiElimina
  18. ...quanto mi è mancato "il mio Valdirose"... per me sei diventata una dipendenza, una dolce dipendenza ... venire quì, emozionarmi come una sciocca anche solo guardando un'immagine, è diventato un rito...so che può sembrare assurdo, ma spesso riesci a mutare il mio stato d'animo, credo che questo sia il requisito principale che debba avere chi vuole trasmettere il proprio pensiero in rete: REGALARE EMOZIONI VALICANDO I CONFINI del siberspazio che lo divide dai suoi "spettatori".....

    Spero stiate meglio, so cosa vuol dire "il malanno da viaggio", mette a dura prova l'autocontrollo e l'armonia generale di famiglia...ma siccome Tu sei una "tosta" avrai sicuramente saputo fronteggiare la situazione...e poi, la Bea: BELLISSIMA!...credo che Ns Signore ci mandi i doni che ci meritiamo, e nel Suo sguardo c'è scritto che Lei è proprio quello che meritavi.....

    Grazie per aver condiviso le immagini del Vs viaggio.
    Un abbraccio
    Antonella

    P.S: Spero tanto di riuscire ad organizzarmi con i bimbi e di poter venire a trovarti quest'estate...io ed Antonio a fine Giugno festeggiamo 6 anni di matrimonio ed imprevisti a parte vorremmo ritagliarci un po' di tempo per noi...ma poi appena riesco ad incastrare tutti i tasselli del puzzle Ti mando una mail...incrocio le dita, perchè vorrei tanto conoscerti di persona.

    RispondiElimina
  19. l'ultima volta ci sono stata nell'ormai lontano 1996 ma il ricordo di questa terra in me è piu' vivo che mai.....allora mi parlavano del mal d'africa che inaspettatamente ha toccato anche me!

    RispondiElimina
  20. Ire si tornata?
    Che bello dev'essere stato il tuo viaggio...grazie per queste splendide immagini <3

    RispondiElimina
  21. SENZA PAROLE E BENTORNATI(LA bEA...OHHHOO LA BEA! )

    RispondiElimina
  22. Sono incantata!
    Un caro saluto, Loretta

    RispondiElimina
  23. Bellissima esperienza..io sono andata per anni in Kenya e il mio viaggio di nozze in Tanzania..
    Fantastico...i parchi sono un emozione unica..
    Bellissime foto...

    RispondiElimina
  24. una delle persone a cui tengo di più ha il mal d'africa da più di 20 anni, quindi da bambina in casa mia sono sempre circolate foto di questo genere. E' sempre bellissimo vederle e sentire i racconti di chi questa terra l'ha visitata, l'ha vissuta e la porta nel cuore! un abbraccio e bentornati!

    RispondiElimina
  25. Cara Irene felice di ritrovarti e se anche tutto non e' andato nel migliore dei modi ne e' valsa sicuramente la pena...posti unici al mondo e visi che non si scordano...un bacio Monica.

    RispondiElimina
  26. "Vero di una verità a cui, credo, non siamo più abituati.".... con questa frase hai descritto il sentimento che si prova quando la nostra anima ritorna al origine, al primitivo spazio dove l'unica cosa vera è che siamo molto piccoli in confronto alla natura....
    besos e bentornata
    Cata

    RispondiElimina
  27. Ho sentito tanto parlare di esperienze di viaggio in Africa e ho pensato di come spesso le persone affrontino un viaggio come semplice vacanza, non importa se sono le Seychelles, il Giappone o l'Africa tanto per dire ci sono stato, è lontano, costa molto
    "Vero di una verità a cui, credo, non siamo più abituati", queste sono le parole che mi hanno colpito maggiormente perchè credo siano assolutamente vere
    Bentornata, un grande abbraccio,
    Daniela

    RispondiElimina
  28. Che meraviglia, quanto mi mancano quei posti in cui la natura è così forte! Bentornata e buona settimana!

    RispondiElimina
  29. che incanto! la natura, i colori... adoro la foto dei tre elefanti presi da dietro... fantastica... mamma, papà e cucciolo!
    Ben tornata Irene!
    May74

    RispondiElimina
  30. Cara Irene, sempre splendido ed emozionante il modo in cui riesci a catturare gli sguardi, i profili, i momenti quotidiani. Una terra così lontana eppure da cui dovremo attingere per imparare cose che abbiamo dimenticato.
    Un bacio

    RispondiElimina
  31. Cosa dev'essere assistere a quella natura!

    RispondiElimina
  32. Dire meraviglioso è riduttivo...il vento caldo e soffocante dll' Africa che ti entra nella pelle mi è tornato vicino grazie alle tue foto e alle tue parole...i viaggi, che passione e che insegnanti di vita vera!
    Bentornati!...spero che il mal d'Africa non sia troppo forte!

    RispondiElimina
  33. Viaggiare: il mezzo più importante attraverso il quale conoscere il mondo... e se stessi. Insegna a ricollocare le proprie priorità all'interno di un disegno più grande.
    Che bel viaggio, Irene!

    RispondiElimina
  34. Vero di una verità a cui,credo, non siamo più abituati.....spiazzante e vera questa tua riflessione. Già.

    Fra

    RispondiElimina
  35. Complimenti per le foto, fantastiche, colori emozionanti! Un viaggio favoloso che anche noi vorremmo fare da tanto tempo. Roberta

    RispondiElimina
  36. Wow!!! Da brividi!!!! Mi dispiace per lo stato di salute, tuo e della piccola, ma dalle foto mi par di capire ne sia proprio valsa la pena!! WOW!!! splendido!!!!!! Grazie, Ire!!! Le tue foto lasciano sempre senza parole!!!!!

    RispondiElimina
  37. Bentornati cari! foto meravigliose...ma le parole vere e profonde. un abbraccio.
    Claudia

    RispondiElimina
  38. Ho davvero poche parole...cosa si puo aggiungere di non superfluo a un post così?
    grazie perchè ogni foto è una poesia e una piccola lezione....Marika

    RispondiElimina
  39. Foto meravigliose e meravigliose anche le tue parole.
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
  40. Il mio viaggio in Africa mi ha dato una nuova dimensione, e ricollocato tante priorità. Davvero una terra unica e indimenticabile.
    Immagini da depliant...
    Silvia

    RispondiElimina
  41. meraviglia!!! e la Bea poi????? più bella che mai!! è una bellissima fanciulla. a me ha sfondato il suo sguardo oltre le tue foto ed il tuo racconto.

    RispondiElimina
  42. un racconto bellissimo ...la natura è sempre meravigliosa ...dovremmo imparare ad averne più rispetto!!!

    RispondiElimina
  43. Senza fiato per ogni immagine vista,per la bellezza di tua figlia,per la meraviglia della natura.Elena

    RispondiElimina
  44. Sei speciale. Bravissima a immortalare e a raccontare.

    RispondiElimina
  45. Che meraviglia, la natura ci stupisce sempre più!
    Chocolate Rose Style

    RispondiElimina
  46. Complimenti, sono ripetitiva ma emozioni tanto da farmi ritrovare spesso alla fine dei tuoi post con i lucciconi agli occhi.
    Sei emozione pura.

    RispondiElimina
  47. Un paradiso, bellissime le foto!!!!Un bacione alla bellissima Bea!!!!!

    RispondiElimina
  48. Bellissimo reportage! Anch'io sono stata in Kenya 27 anni fa per tre settimane. Non come turista ma con amici che vivono li ormai da anni. E' stata un'esperienza veramente favolosa. Anch'io posso capire il tuo mal d'Africa ;-)
    Grazie

    RispondiElimina
  49. Che viaggio meraviglioso Irene! E' da tempo nella mia wish list... chissà!
    Bentornata
    Mug

    RispondiElimina
  50. Donna avventura!.
    perche' te sei tutto questo.
    nel tuo piccolo mondo e nel mondo di tutti!.

    Donna coraggiosa, donna che di ogni esperienza o grande o piccola, ne fa un insegnamento importante per tutti.

    .. che scatti.. catturano lo sguardo e donano un che di speciale.

    e' bello saperti qua a raccontarci tutto questo..

    bacino
    Laura

    RispondiElimina
  51. Chissà che meraviglia di vacanza che avete fatto assieme e chissà Bea come sarà stata entusiasta. Poi mi racconterai tutto, domani ti telefono...e non dalla macchina...o forse sì, non so! ;)
    Bacino

    RispondiElimina
  52. Complimenti Irene! Foto meravigliose... bravissima!!! Hai un gran occhio!!

    RispondiElimina
  53. Hai il dono di esprimerti in un modo che arriva direttamente al cuore....partendo dalle tue parole per poi arrivare alle tue incredibili e sempre emozionanti foto!....
    Ora soffrirai anche tu di.... Mal d'Africa?!....
    un abbraccio Sara

    RispondiElimina
  54. Che belle queste foto e anche le parole che hai scelto, poche ma efficaci e ricche. E' proprio vero: la semplicità e la verità alle quali non siamo più abituati. Buona giornata,

    Silvia

    RispondiElimina
  55. A bocca aperta..foto di un mondo che è nulla rispetto all'universo del tuo cuore♡
    Nostalgia per quei posti che parlano una lingua autentica senza filtri e commozione per gli occhi della tua bambina.
    Un abbraccio
    AnnaP

    RispondiElimina