vacanze in Provenza

20 aprile 2011

Il fascino della provenza non si può spiegare
io adoro in modo smodato lo stile provenzale, quella casualità che hanno nel disporre le cose,
quel loro modo disinvolto ed elegante che hanno nell' accomodarti su una sedia vecchia rugginosa traballante
se ne trovano ad ogni angolo posizionate nel punto giusto, dove batte il sole

quando vedo la gente che si sa godere la vita mi rilasso e mi sento davvero in vacanza
  le signore viaggiano indisturbate con le baguette nella molletta portapacchi della bicicletta
nei mercatini si incontrano affascinanti vecchiette profumatissime con i loro bei panieri colmi di verdure
 proprio non so resistere davanti alle loro persiane scrostate dal sole
se dovessi consigliare un momento ideale ovviamente suggerirei i primi di luglio
per godersi le distese di lavanda con il loro ronzio di api
anche se in quelle settimane il turismo è folle specialmente  nei  "Plus beaux villages de France" :
Gordes un suggestivo villaggio arroccato sulla collina da visitare assolutamente
ha bellissime strutture ricettive
(ma carissime ahimè...io avevo trovato questa un pò più accessibile ma il mio consiglio è di soggiornare fuori ...ed alla fine ho dormito a Joucas :  non me ne sono pentita è a metà strada tra Gordes e Roussilon)

 (n.d.r. vicino a Gordes c'è ancheVillage des bories costruzioni agricole in pietra secca
 io non le ho visitate perchè quel giorno c'era il mercato a gordes :) )

Lourmarin il villaggio dei tre campanili famoso per essere il rifugio degli artisti... Credo sia il mio preferito (mi sogno ancora il mercato del venerdì mattina e poi c'è cotè bastide )


ed infine Roussillon

tra i famosi c'è anche Ansouis (ma purtroppo non l'ho mai visitata:
martina di briciole di vita mi consiglia di dormire qui)

e Ménerbes (se non si ha molto tempo secondo me le altre sono più belle da visitare a meno che non vogliate soggiornare a la  la Bastide da Marie:  il mio sogno ancora inespresso...come vorrei dormire qui ...)

da non perdere l'abbazia di Senanque ho un ricordo vivissimo dei canti dei monaci in lontanza
Ma dato che la mia vera attrazione sono i brocante e gli innumerevoli negozi di decorazione
 
Isle sur la Sorgue è una tappa inevitabile
con le sue trecentocinquanta boutique (molte sono aperte il fine settimana e basta)  ed suo  il mercato provenzale domenicale vi toglierà la voglia di negozi
 
  il mio primo viaggio nel 2007 era stato addirittura programmato facendo in modo di capitare lì il 15 di Agosto per il mercato professionale ...sono praticamente impazzita!
 
Con il tempo poi ho imparato che i brocante dei paesini più sconosciuti sono molto più economici e autentici... ma questa è una vecchia storia

insomma si può camminare per ore ed ore senza stancarsi mai
una piccola pausa con una baguette in mano ed un bicchiere di vino

qui Fontaine de Vaucluse

.
se volete qualche suggerimenti per dormire :
qui troverete un' ottima selezione di chambre d'hotes di charme
ed anche questa è un altra selezione carina

questa è una maison d'hotes dove io ho dormito:
qui ne ho già parlato
photos by me
mentre se andate più a sud ovviamente vi consiglio qui  
(e chi non conosce Laetitia ed il suo meraviglioso blog?)
qui ci sono due vecchi post con qualche foto di Saint Remy e  Uzes 
visitati proprio quando ho soggiornato da lei

p.s. Ieri su fb si parlava anche di Cucurun : in piazza de l'Etang , dove è stata girata la famosa scena del film  "Un'Ottima Annata", c'è il ristorante La Petite Maison de Cucuron di Eric Sapet, ho letto che "ha da poco ottenuto la sua prima stella Michelin. Da un po' di tempo al sabato mattina Sapet organizza nel suo piccolo locale corsi di cucina per "principianti". Insieme a lui cuciniamo alcuni piatti tipici del luogo"
l'ho trovata una notizia carina
insomma non ci resta che partire ...

46 commenti:

  1. Grazie per le dritte, abbiamo deciso di andarci in camper il prossimo luglio...ne terrò di conto!

    RispondiElimina
  2. Irene buongiorno!
    Che dire, questo post mi ha lasciata senza fiato! La Provenza è il viaggio dei miei sogni... aspetto solo di avere il tempo (taaaaanto)e la tranquillità di potermelo godere a pieno!
    Spero sia presto!
    A dopo ;)

    RispondiElimina
  3. Buongiornooooooo posti incantevoli!!! ci abbiamo trascorso il nostro viaggio di nozze l'estate scorsa!!!! Abbiamo alloggiato ad Ansouis! Ci abbiamo lasciato il cuore...e la gente di li...splendida...ci avevano adottato! bellissimoooooooooooooo!!!!!!!!!! un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Ahhhhhh...(sospiro..) sembra un post fatto apposta per me....

    RispondiElimina
  5. E' una delle mete possibili per quest'estate...da fare rigorosamente in macchina!
    Post super azzeccato!!

    RispondiElimina
  6. Attraverso le tue descrizioni sono già partita con la fantasia...ora dovrò tornare indietro a prendere Piero!
    Ti ringrazio perchè con le tue parole rendi tutto più magico...

    RispondiElimina
  7. Last year we had our holiday in France....it was great, just like your pictures!

    Wish you a nice day! Kind regards, Ingrid

    RispondiElimina
  8. Cara Irene,
    mi hai fatto rivivere una vacanza fatta con la mia dolce metà quando eravamo ancora ''fidanzatini''...ah che bei ricordi!
    La Provenza mi ha lasciato il colore lilla delle persiane, l'ocra degli intonaci, i bicchieri di vino sorseggiati nelle piazzette di paese...Fantastico.
    Sicuro che ci ritorneremo.
    Bacioni e bonne journée!
    Donatella

    RispondiElimina
  9. Wow anche io ho fatto lo stesso identico giro 4 anni fa! =) E davvero mi sono innamorata di quei posti! Invece quest'anno dopo pasqua torno a parigi! Non vedo l'ora! =)

    RispondiElimina
  10. stupenda la Provenza!è il mio sogno farci un viaggetto... chissà, magari un giorno!:)

    RispondiElimina
  11. ...e' una terra adorabile e speriamo si salvi dall'inquinmento e la mano "pesante" degli interventi urbanistici selvaggi...sono stat in tutti questi posti e confermo le tue riflessioni...terribilmente vere..un Paradiso a pochi passi da qui...Buona Pasqua a te t tutte le tue amiche
    Susanna

    RispondiElimina
  12. Ciao Irene, penso sia la prima volta che commento il tuo blog e volevo farti i complimenti per il tuo Valdirose, che ho potuto ammirare al meglio nelle splendide foto su Casa Chic di maggio...è una delizia, spero presto di venire a farvi visita. E poi che dire la Provenza, il viaggio dei miei sogni...A presto. Silvia.

    RispondiElimina
  13. Sono già stata in Provenza, ma il mio sogno è andare a L'Isle sur la Sorgue e a Lourmarin.
    Mi piacerebbe tantissimo alloggiare a "La Madone". Chissà forse per settembre...tanto già a maggio sarò in un altro luogo dei miei sogni: hai presente il Valdirose?
    Silvia, Sr.
    P.S. lo scorso anno sono stata a Saint-Tropez: è assolutamente da vedere anche solo per il colore blu del cielo e poi Port Grimaud...che meraviglia!

    RispondiElimina
  14. ma che bello! noi il vaggio della provenza lo volevamo fare l anno scorso e alla fine è saltato...ma spero che nei prossimi anni si farà! baci

    RispondiElimina
  15. cosa si può aggiungere alle tue foto e alle tue parole?? niente..
    partirei oggi stesso per la provenza!
    ti abbraccio
    Angela

    RispondiElimina
  16. Sono tutti luoghi che mi hanno preso il cuore.La Provenza è per me la vacanza per eccellenza,qui la vita scorre con un altro ritmo e i colori della natura ti rapiscono.Ho adorato letteralmente Isle sur la Sorgue (grrrr...ci sono arrivata il 16 agosto...)e Fontaine de Vaucluse.Per non parlare di St. Remy...

    RispondiElimina
  17. Ci vado ogni anno, mi rilassa e mi carica come solo Parigi..gabriella

    RispondiElimina
  18. Questa è la guida sintetica del meglio della Provenza, non si può davvero chieere di più....mi si è aperta una voragine nel cuore però. Preparo la valigia, vieni con me :)

    RispondiElimina
  19. Cara Irene
    bello e utile questo servizio ^^
    ti volevo dire che domenica sfogliavo Casa chic guardando solo le immagini...quando ho visto un ambiente noto, ho riconosciuto subito il tuo meraviglioso Valdirose.
    Baci
    Giuliedda

    RispondiElimina
  20. ma che meraviglia di post..abbiamo fatto più o meno lo stesso giro..
    che bello leggere le tue frasi e rivivere le sensazioni della nostra vacanza..adoro la provenza...è proprio magica ( gli odori, i sapori, il maestrale, la gente, le case , i campi...)non vedo l'ora di tornarci...

    RispondiElimina
  21. Sto pensando alla Provenza da tempo...quest'anno per il nostro anniversario saremo a Londra...ma l'anno prossimo di sicuro non scappa!!! I tuoi consigli saranno davvero preziosi!!!

    RispondiElimina
  22. Cara Irene leggere questo post mi ha portato indietro nel tempo sono luoghi che conosco benissimo ormai sono già 5 anni che ci torno perchè insieme alla mia famiglia ci siamo innamorati della Provenza, anche noi abbiamo soggiornato in alcuni dei luoghi che hai indicato, sono meravigliosi infatti è da li che ci e venuta la idea di provarci anche noi, e se tutto va bene per questa estate apriremo la nostra maison, cerco di leggere spesso il tuo blog perchè condivido un sacco le tue scelte spero un giorno incontrarti nel tuo bellissimo b&b, un abbraccio Claudia.

    RispondiElimina
  23. Ciao Irene,grazie per aver condiviso con noi indirizzi di paesi,mercati,posti da visitare,.....dell'incantevole Provenza!!Questo post,(come del resto molti altri...)è meraviglioso,l'ideale per iniziare bene la giornata!! Verrebbe voglia di lasciar tutto e partire!!!Buona giornata e complimenti per il tuo blog,dai tuoi post trasparisce proprio la raffinatezza e la dolcezza che è in te!Ciao Simona

    RispondiElimina
  24. Post splendido!
    Sei riuscita a cogliere davvero l'essenza di quest splendidi luoghi...
    Buona giornata
    Donata

    RispondiElimina
  25. Ti consiglio un altro posticino, La Grand Begude a Goult, proprio sotto Lacoste. Un sogno !!! Vicino c'è il ristorante di Elisabeth Borgeois (spero che la grafia sia corretta), uno spettacolo di cibo e di atmosfera; io avrei rubato anche i tovaglioli di lino !
    Per fortuna il maritino ama il Luberon anche più di me :o)) Rosanna

    RispondiElimina
  26. Sn anni ke sogno un viaggio in provnza, spero di partire entro questo luglio.
    Il tuo post è...come dire...perfetto, emozionante!!
    Grazie Ire, di cuore!!!

    RispondiElimina
  27. Ho dimenticarti di chiederti...se ho bisogno mi dai altre info?...grazieee!

    RispondiElimina
  28. IO SONO CRECSIUTA VICINISSIMA A QUESTE TERRE.. hanno luoghi e profumi che non ci scorda mai..Sei un vulcano, hai raccontato tutto senza dimenticare nulla regalandoci mille indirzzi e curiosità utili!!!

    RispondiElimina
  29. Che dire... hai visitato gli stessi posti di cui mi sono innamorata un anno fa... Abbiamo fatto la parte delle gole del verdon e tutti questi paesini del Luberon... Alloggiavamo a Roussillon e devo dire che hai saputo descrivere perfettamente tutto!!
    Ottima idea questo post, se qualcuno seguira le tue dritte... potra passare una vacanza da sogno!!
    bacio!

    RispondiElimina
  30. Irene bellissimo post!!! L'ho letto tutto d'un fiato. Anche il mio preferito è Loumarin, anche se non saprei quale villaggio non sia incantevole. Ognuno ha un suo particolare, una sua atmosfera che rende magica questa terra.
    Per non parlare del mercato di Isle, mitico!!! Fra due mesi sarò di nuovo in Provenza e anche quest'anno la nostra base sarà proprio Isle sur la Sorgue.
    Ciao
    Luciana

    RispondiElimina
  31. Irene bellissimo post!!! L'ho letto tutto d'un fiato. Anche il mio preferito è Loumarin, anche se non saprei quale villaggio non sia incantevole. Ognuno ha un suo particolare, una sua atmosfera che rende magica questa terra.
    Per non parlare del mercato di Isle, mitico!!! Fra due mesi sarò di nuovo in Provenza e anche quest'anno la nostra base sarà proprio Isle sur la Sorgue.
    Ciao
    Luciana

    RispondiElimina
  32. OMG, look at those lavender fields!
    Once I saw a picture of linen drying on the fields of fragrant lavender, can you imagine that?
    Hugs
    Tereza

    RispondiElimina
  33. Il famoso SAVOIR VIVRE!
    Ah che senso di relax e pace...la Provenza!!
    Bacino,
    Fra

    RispondiElimina
  34. ascolta me...partiamo insieme!!!
    che bello ho sognato ad occhi aperti...leonardo ha ragione quando mi dice "andiamo a vivere in provenza"
    ti abbraccio e ti ringrazio per queste meravigliose immagini e consigli.
    chiara

    RispondiElimina
  35. Ciao Irene,che dire...le immagini parlano da sole! La Provenza è magica e spero di poterla visitare prima o poi! Mi studierò con cura i consigli che hai dato!Un abbraccio

    RispondiElimina
  36. mi hai lasciata senza parole..il fiato è ancora sospesa e la mente in viaggio....
    Ciao Irene!!!
    Un abbraccio
    Annabella

    RispondiElimina
  37. PRECIOSO BLOG, BESOS DESDE ESPAÑA

    RispondiElimina
  38. Such beautiful pictures Irene!
    Happy Easter.

    ~ Clare x

    RispondiElimina
  39. Anch'io adoro i posti che hai citato tu! E' stata la prima vacanza che abbiamo fatto io e mio marito da fidanzati e ho un ricordo meraviglioso. C'è qualcosa di magico nell'aria della Provenza e anche noi, all'epoca del tutto digiuni di arredamento, déco, etc., eravamo rimasti incantati dalla semplicità e eleganza al contempo dello stile provenzale. Posti da favola...

    RispondiElimina
  40. Mi sono scritta tutto, grazie! e complimenti come sempre per le foto

    RispondiElimina
  41. grazie per le informazioni..sto giusto organizzando una settimanina tra fine giugno e inizio luglio...mi ispira tutto un sacco, non so se riusciremo a vedere tutto in una settimana...dovremo tornarci una seconda volta mi sa...
    un bacione
    Milli

    RispondiElimina
  42. Adoro la Provenza, due anni fa a luglio abbiamo fatto la route de la lavande e visitato posti splendidi, ancora prima di arrivare ai campi di lavanda si sentiva il profumo nell'aria, che incanto!! quest'estate nessuno mi toglie un weekend a isle sur la sorgue.
    Auguri di Buona Pasqua a te e alla tua splendida famiglia.
    Piera

    RispondiElimina
  43. Bellissima Provenza,
    se mi permetti ti consiglio anche Saillans il villaggio dove abitavano i miei nonni e dove ho trascorso intere estati della mia infanzia, e poi Dieulfit e Nyons. Quando ritorno in quei posti mi sento a casa, e come dici tu hanno un modo tutto loro di presentare le cose, e soprattutto di godersi la vita... un abbraccio affettuoso anche se non ci conosciamo Deborah

    RispondiElimina
  44. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  45. O mamma, quanti anni sono passata dalla mio primo viaggio in Provenza??! Troppi..ero così piccolina che certe cose non me le sono goduta a pieno come farei adesso!
    Mi hai fatto tornare indietro nel tempo!

    Silvia

    RispondiElimina